Incidente Val di Susa, un testimone: "Non ho sentito la frenata ma"

Incidente Val di Susa, un testimone:

Incidente Val di Susa, un testimone: "Non ho sentito la frenata ma"

Una moto. Un furgone.

Non appena lui, che lavorava come web developer ma da generazioni aveva una vera e propria passione per le due ruote, pubblicava una foto in sella, subito lei metteva un cuore.

Grillo e Casaleggio incoronano Cancelleri
Abbiamo libertà di non dipendere dai finanziamenti pubblici, di poter partecipare assieme ad altri cittadini come noi. E Di Maio lancia anche la battaglia su un tema chiave della campagna siciliana e nazionale, i migranti .

La folle corsa dei due, si conclude quando entrambi i mezzi si schiantano contro il guard rail. Nel violentissimo impatto ha perso la vita Elisa Ferrero, 27 anni, di Moncalieri; il conducente della motocicletta, Matteo Penna, 29 anni, gravemente ferito, è stato trasportato in elicottero al CTO di Torino. L'artigiano è stato sottoposto al test per verificare il tasso alcolico. Con l'uomo sul furgone c'erano la moglie e la figlia.

Maurizio de Giulio è recidivo. A prevalere è l'ipotesi della collisione causata di proposito e l'autista, risultato positivo al test alcolemico, è ora confrontato all'accusa di omicidio stradale. Sono stati i testimoni dell'incidente ad avvisare i militari di quello che era successo. Le uniche parole le pronuncia alle 11 di sera, con una bottiglietta d'acqua in mano e il cerotto sul braccio dove gli hanno fatto gli esami.

Scontri e manifestazioni ad Amburgo: è un G20 blindato
Le forze dell'ordine dicono di avere ripetutamente chiesto a un gruppo di dimostranti di rimuovere coperture dal volto. Secondo gli agenti i manifestanti sono almeno 12.000, tra cui un migliaio di black blok.

È stato condotto in ospedale scortato dai carabinieri anche il 51-enne. Dopo l'interrogatorio, la procura sceglierà se modificare il capo di imputazione da omicidio stradale a omicidio volontario. Come riporta il quotidiano torinese La Stampa, già nell'estate di sette anni fa era stato arrestato per aver provocato un altro incidente. Era finito in manette dopo aver aggredito vigili e carabinieri. Aveva invaso un incrocio nonostante il semaforo rosso e il mezzo si era poi imbattuto su un fianco occupando l'intera carreggiata. "Qualche chilometro prima-ha riferito un automobilista che seguiva moto e furgone - i due mezzi si sono affiancati e fermati". Ovviamente l'uomo è stato arrestato. Il Ford Transit di colore nero e i resti della Ktm sono stati posti sotto sequestro.

Immigrazione: Matteo Renzi chiede numero chiuso e minaccia ritorsioni
E continuare a perdere tasselli davvero non sembra una grande strategia per Matteo Renzi , neanche per gestire la nostra Regione. E che, come il Psi con la Dc e i laici nella Prima Repubblica , sia organicamente alleato di una o più forze moderate.

Related news