L'OMICIDIO DI YARA. Bossetti, la difesa troppi dubbi

L'OMICIDIO DI YARA. Bossetti, la difesa troppi dubbi

L'OMICIDIO DI YARA. Bossetti, la difesa troppi dubbi

È stato fissato al 30 giugno davanti alla Corte d'assise d'appello di Brescia il processo a carico di Massimo Bossetti, condannato all'ergastolo in primo grado per l'omicidio della tredicenne Yara Gambirasio. Prima della parola ai difensori, dovrà terminare il suo intervento l'avvocato Andrea Pezzotta, legale dei genitori di Yara. La difesa chiedera' "un atto di coraggio" ai giudici per assolvere chi da sempre si dichiara innocente.

Roma: arrestato "er patata" Roberto Brunetti mentre compra cocaina
La perquisizione continuò nella sua casa di Trastevere dove vennero trovati altri cento grammi di hashish . L'attore , detto 'Er Patata' , è stato colto sul fatto mentre acquistava cocaina .

"YARA ERA LA PREDA PERFETTA" - Nel corso dell'udienza di stamane glinterventi degli avvocati di parte civile che rappresentano i familiari della 13enne scomparsa il 26 novembre 2010 a Brembate Sopra e ritrovata morta tre mesi più tardi, il 26 febbraio 2011, in un campo di Chignolo d'Isola. Agguerriti più che mai, gli avvocati di Bossetti illustreranno le ragioni del loro appello, provando a smantellare quella che per i giudici dell'Assise di Bergamo è la prova regina della colpevolezza di Massimo Bossetti, ovvero la traccia genetica mista appartenente alla vittima e Ignoto 1, che la sentenza di primo grado ha stabilito corrispondere al Dna dell'imputato, appunto. Avete scritto 258 pagine e i motivi d'Appello e poi presentato altre 110 pagine di motivi aggiuntivi. Yara, ha concluso, "un povero fagottino nero sotto la pioggia era la preda perfetta per chi ha pulsioni insane". Ma in quella traccia il Dna mitocondriale (indica la linea materna, ndr) non corrisponde a Bossetti. Per l'avvocato "il dato più brutto in questa vicenda sono le sevizie inferte alla vittima, il dispiego di violenza gratuita che va oltre l'intenzione di uccidere" e la spiegazione di questo comportamento starebbe nella natura sadica di Bossetti, che deriva da "una devianza sessuale". Per l'accusa si tratta di un'anomalia che non inficia il resto in quanto solo il Dna nucleare ha valore forense, diversamente invece per la difesa quella anomalia potrebbe portare all'assoluzione del loro assistito. Il sostituto pg, Marco Martani, ha chiesto poi di poter esaminare prima delle arringhe le slide.

Corea del Nord sfida Trump per il 4 Luglio, giorno dell'Indipendenza
Aspettiamo di vedere gli esiti della riunione e vediamo quali saranno le prossime mosse intraprese dagli Stati Uniti & Co. Brutto risveglio questa mattina per Donald Trump , che si apprestava a festeggiare l'Independence Day.

La difesa di Bossetti: "Nel dubbio va assolto". "Se i dubbi permarranno voi dovrete assolverlo". "Non dovrete giudicare con la pancia", ha aggiunto, ricordando le parole di un giudice della giuria che assolse O.J. Simpson, il quale ha detto in sostanza di essere "convinto che fosse stato lui, ma non c'erano le prove". Secondo il legale, inoltre, attorno al caso di Bossetti si è creato "un cliché", "la gente è stata presa in giro".

La notte di Vasco al Modena Park
Quattro decenni raccontati con le sue canzoni in uno spettacolo di colori, di suoni, di immagini e di rimandi alla memoria. Inoltre sul territorio sono stati realizzati 13 eventi all'aperto con diretta Rai che hanno registrato 3.750 presenze.

Related news