L'uomo aggredito con acido a Milano ha ustioni sul 40% del corpo

L'uomo aggredito con acido a Milano ha ustioni sul 40% del corpo

L'uomo aggredito con acido a Milano ha ustioni sul 40% del corpo

La vittima è stata colpita al volto, alla fronte e al torace con un getto di acido, che gli ha corroso la pelle e i vestiti. L'uomo, che non è un clochard si era pensato in un primo momento, si trovava nella zona di Porta Venezia, in via Città di Fiume. Il brasiliano è stato fermato dalla Polizia che sta verificando la sua posizione, mentre il Magistrato sta decidendo sul capo di imputazione per l'aggressione. Solo dopo diversi minuti si è scoperto che si trattava di un architetto di quarantatré anni, A.P., con qualche precedente per ingiuria. Lo conosceva, avrebbe avuto un appuntamento con lui per parlare - sembrerebbe - di soldi: un debito che la vittima voleva fosse saldato al più presto e che ha scatenato la follia del "rivale".

Si presuppone che alla base della vicenda ci siano questioni di debiti, tanto che non è da escludere l'ipotesi che l'uomo potesse conoscere i suoi aggressori.

Ornella Muti e Naike Rivelli sfrattate/ L'attrice prende le distanze dalla figlia?
Chiedo agli italiani, quelli come noi, gli zingari, quelli non accettati da tutti e non capiti, di stringerci le mani da lontano. Due poliziotti e un ufficiale giudiziario hanno bussato alla porta intimando alla famiglia di lasciare l'appartemento .

Gli é stata gettata della soda caustica addosso.

L'errore degli investigatori è nato principalmente dal fatto che l'area in cui è avvenuta l'aggressione da anni è un punto di ritrovo per i senzatetto e per gli extracomunitari. L'episodio è avvenuto proprio nella passeggiata pedonale di viale Città di Fiume verso l'inizio dei Bastioni.

Paolo Villaggio: camera ardente fino alle 16,30 in Campidoglio
Arrivati nella sala passando dall'interno dell'edificio del Campidoglio , hanno evitato così la folla di cronisti e cameramen. Nato a Genova il 30 dicembre 1932, Paolo Villaggio è stato uno dei volti della televisione e del cinema più noti in Italia .

Un passante si é accorto dell'uomo dolorante a terra e gli ha buttato dell'acqua sulle ferite mentre sul luogo sopraggiungeva l'ambulanza che lo ha trasportato subito al Niguarda.

Fischietto al chiodo: ora Rizzoli è designatore
Danilo Giannoccaro resta alla Can Pro mentre Matteo Trefoloni e' stato invece designato per la Can D. Per la Serie B il responsabile sara' Emidio Morganti .

Related news