Vaccini, docenti e ATA, obbligo di documentazione: nuovo emendamento Manassero

Vaccini, docenti e ATA, obbligo di documentazione: nuovo emendamento Manassero

Vaccini, docenti e ATA, obbligo di documentazione: nuovo emendamento Manassero

Su questi ultimi quattro vaccini, tuttavia, verranno effettuate delle verifiche triennali per quanto riguarda i dati epidemiologici e le coperture vaccinali raggiunte: laddove si raggiunga la soglia del 95% (a partire dall'attuale 87,5%), che assicura l'effetto gregge, potrà cessare l'obbligatorietà. Tutto quello che c'e da sapere. Le modifiche che il Governo vuole apportare smorzano di molto la durezza del decreto e potrebbe favorire un accordo, anche se il tema dei vaccini è diventato uno dei principali terreni di scontro tra le forze politiche che si stanno preparando alla lunga campagna elettorale del prossimo anno. Inoltre, le vaccinazioni saranno richieste - secondo un emendamento per il quale però è atteso l'ok dalla Commissione Bilancio - anche per operatori sanitari, sociosanitari e scolastici.

Inizia oggi al Senato la discussione sulla legge che deve convertire il decreto legge sui vaccini. Innanzitutto i vaccini obbligatori passano da 12 a 10: polio, difterite, tetano, epatite B, pertosse, morbillo, emofilo di tipo B, rosolia, varicella e parotite.

M5S: "Apologia di fascismo è legge liberticida". E' polemica
Il Movimento 5 Stelle si schiera contro la legge proposta da Fiano del PD per combattere l'apologia del fascismo . Ma il Pd ha reagito duramente, prima attraverso lo stesso Fiano , poi con le parole di Renzi .

Non obbligatori, ma fortemente consigliati, saranno i vaccini anti meningococco B e C, anti pneumococco e anti rotavirus, che l'ASL dovrà proporre in offerta "attiva" e gratuita in base alle specifiche indicazioni del Calendario vaccinale nazionale. Non così per il resto della scuola dell'obbligo.

Sono tanti gli aspetti del decreto che sono stati smorzati dal nuovo testo in esame al Senato. È scomparso anche il riferimento all'eventuale perdita della patria potestà.

Sampdoria, si chiude per Muriel al Siviglia: le cifre
Una trattativa lunga e tortuosa, cominciata un mese fa e che si sarebbe finalmente conclusa con la fumata bianca. Se le visite mediche verrannno superate, l'ex Udinese firmerà un quinquennale.

Infatti, con un'articolata interrogazione con risposta orale in Commissione, sottoscritta dai senatori del gruppo Articolo1 Mdp (prime firmatarie Dirindin e Lo Moro) - si legge in una nota - si chiedono al Presidente del Consiglio e al Ministro della Salute chiarimenti sulla delicata situazione venutasi a creare a seguito del consistente finanziamento effettuato dalla Merck Sharp & Dohme, una delle maggiori aziende farmaceutiche del mondo, leader nella lotta contro le malattie prevenibili con vaccinazione, a favore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma per la chiamata diretta di un professore di prima fascia nel settore scientifico Igiene generale e applicata della Facoltà di Medicina e Chirurgia. La Commissione ha poi approvato un emendamento che prevede la possibilità per i medici di somministrare i vaccini in farmacia, ma che vede contraria la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici.

Ajax, malore in campo per Nouri: ecco le sue condizioni
Fortunatamente, però, si è trattato di un'aritmia cardiaca e, a quanto pare, il giocatore non sembrerebbe in pericolo di vita. Ad ogni modo, il profilo Twitter dell'Ajax è aggiornato costantemente riguardo alle condizioni di Nouri .

Related news